“Siamo molto felici di comunicarvi che l’Orchestra "Le Risonanze"

ha vinto il prestigioso Premio

CITTA’ DI BRESCIA ALBINO DE TAVONATTI, Edizione 2019”.


Inizia così il messaggio di Musicalbrio Aps, che avvisa i suoi musicisti ed i loro famigliari del riconoscimento ottenuto. Tutto questo grazie all’Associazione Concerto che ha fatto nascere l’Orchestra Le Risonanze. L’Associazione Concerto è titolare del progetto che ha convinto la giuria del premio; da qualche mese tuttavia, Musicalbrio Aps è subentrata nella gestione dell’Orchestra e dei percorsi di Musicoterapia Orchestrale. Rappresentanti di entrambe le due Associazioni hanno così ritirato il premio in denaro, consegnato dal sindaco di Brescia e da una rappresentanza del Comune di Salò, dove l’Orchestra ha la sede.

Gallery 

Premio CITTA’ DI BRESCIA ALBINO DE TAVONATTI, Edizione 2019
Immagini dal sito del Comune di Brescia

 

Il Premio, alla sua quindicesima edizione, è stato istituito per volontà della famiglia De Tavonatti e dell’Amministrazione Comunale di Brescia.

E’ un premio destinato a persone singole, associazioni e organismi del volontariato, che si sono distinti in opere ed azioni volte alla cura, all’assistenza e all’integrazione sociale di persone con disabilità fisiche e mentali.


 


Con questo prestigioso premio, l’eccezionalità dell’Orchestra Le Risonanze ha trovato conferma e visibilità su tutto il territorio di Brescia e Provincia.

Sono una decina gli atleti Sportmid che partecipano al percorso di Musicoterapia Orchestrale di Musicalbrio APS e all’Orchestra Le Risonanze. Data la nostra esperienza diretta come genitori, e toccato con mano le ricadute che questa esperienza musicale ha sulla vita dei nostri figli, Sportmid ha sempre cercato di far conoscere questa eccezionale esperienza di inclusione, portandola all’attenzione di tutti i soci, i sostenitori, i collaboratori ed i simpatizzanti.

Il rappresentante della famiglia De Tavonatti – il figlio Michele di Albino De Tavonatti – ha parlato della “disabilità nella Casa comunale, per non lasciare indietro nessuno, ma arricchirsi nelle diversità”. Aggiungendo poi una nota personale della famiglia, si è augurato che altre famiglie, e privati possano a loro volta offrire sostegni alle realtà che si occupano di disabilità: “Noi siamo una famiglia normale, di professionisti. E se possiamo farcela noi, lo possono fare anche altri!”

E anche riguardo al sostegno economico Le Risonanze costituiscono un’esperienza unica ed eccezionale; infatti dal suo esordio, il percorso di Musicoterapia Orchestrale è sostenuto da sponsorizzazione private, che rendono accessibile il percorso a tutti, senza gravare sulle spalle delle famiglie. In specifico, l’articolo di VallesabbiaNews, approfondisce questo aspetto unico che contraddistingue questa realtà da altre simili nel mondo della musica.


Ci congratuliamo dunque vivamente con Musicalbrio Aps e con l’Associazione Concerto in primis. L’augurio è che l’Orchestra Le Risonanze possa continuare a distinguersi per l’alto livello di inclusione e per la gioiosa esperienza che tutti – musicisti, maestri e pubblico – ogni volta si portano a casa. Ma più delle parole, è questo video di presentazione dell’Orchestra, che lo palesa.




Ed ora speriamo che fiocchino ingaggi per i concerti,

perché, come ha detto il sindaco di Brescia Emilio Del Bono

“c’è una comunità che ha bisogno di loro!”.

Iscriviti alla Newsletter

Accetto condizioni sulla privacy. Leggi